Diventa anche tu protagonista delle copertine o dei servizi moda di Donna Moderna.

Contributo precedente Contributo successivo

Giulietta Bozza

Asciano
 
1 voto
Mi chiamo Giulietta, ho 18 anni e frequento il liceo classico di Siena. Ho deciso di partecipare ai casting perché volevo trovare un modo per mettermi alla prova: ho sofferto per anni di anoressia e cerco qualcosa che, se pur mettendo a dura prova le mie insicurezze, mi dimostri che valgo.
Sono molto timida, motivo per cui non sono mai stata brava a comunicare i miei sentimenti e i miei pensieri parlando: l'ho fatto con l'arte, la musica e la scrittura. Chi mi conosce infatti, dice che sono un'artista molto eclettica: suono tre strumenti (pianoforte, chitarra e basso elettrico), studio canto, scrivo poesie e disegno. È il mio modo per esprimere chi sono, ognuna di queste cose mi definisce in un certo senso.
Caratterialmente, che dire, sono estremamente sensibile ed empatica e basta un niente per farmi emozionare, in senso positivo e negativo.
Un altro lato particolare del mio carattere è che sono piena di contraddizioni: una è il fatto che sono timida e insicura ma al tempo stesso intraprendente e piena di voglia di fare. E sì, a volte esagero perché mi metto i situazioni scomode ma sicuramente mi diverto. Questo sembra sempre strano a chi non mi conosce bene perché inizialmente sono tranquilla e riservata. Credo mi si possa quasi vedere come una dicotomia vivente: forte ma fragile, calma ma intraprendente, determinata ma insicura... E potrei fare altri esempi.
Mi piace tutto quello che mi stimola, le emozioni forti e vere...
Sento di avere molto da esprimere, per ciò che ho scritto sopra e per quello che ho passato, ma non so ancora come farlo. Questo è il primo modo che ho pensato: voglio dare una svolta alla mia vita e smettere di aver paura di espormi ( di fallire e sbagliare capita tutti, ma se non provo non posso raggiungere nessun traguardo).
ultime donne vere protagoniste
Vai alla gallery