Diventa anche tu protagonista delle copertine o dei servizi moda di Donna Moderna.

Contributo precedente Contributo successivo

Anastasia Pixner

Seregno
 
5 voti
Se dovessi descrivermi con una sola frase, lo farei citando il grande Woody Allen: «Soffro di iperattività immaginativa, la mia mente tende a saltellare un po’ di qua e di là e ho qualche guaio tra fantasia e realtà.» Ma risultandomi difficile raccontarmi su richiesta, ho scelto quindi di farlo tramite una serie di aggettivi attribuitimi dalle persone che meglio mi conoscono. Mi hanno definita "una ragazza cortese, riservata, cordiale, gradevole, meticolosa, educata, solare, coscienziosa, altruista". Ma inevitabilmente ho i miei difetti. Sempre loro, le figure a me più care, mi descrivono come "una persona forse troppo emotiva, troppo pensierosa, testarda in alcuni casi, appena appena permalosa per le questioni che più le stanno a cuore, una persona che fatica a lasciarsi andare, che manca di fiducia in sè stessa".