Diventa anche tu protagonista delle copertine o dei servizi moda di Donna Moderna.

Contributo precedente Contributo successivo

Lorena Corti

Como
 
8 voti
Sbaglio. sbaglio in continuazione. Quest anno soprattutto, anno della maturità, della scelta dell'università e della ricerca di se stessi, penso di aver dato il meglio di me, sbagliando continuamente, prendendo scelte avventate e cercando sempre la strada meno facile. Sono finita in situazioni assurde quest'estate e quando ne parlo sembra che stia raccontando la trama di una qualche serie tv. Ma nonostante tutto sono felice: ogni mio errore mi ha portata ad essere quella che sono, ad amare quella che sono. Ho imparato a lottare per ciò che amo, a combattere per quello che mi spetta. Ho imparato a vedere le cose con più prospettive. Ho imparato che esistono un milione di modi di decidere come programmare la propria vita. Ma solo uno è quello che senti davvero tuo. Ho capito che, per quanto faccia male una volta che finisce, amare è la miglior cosa che si possa fare nella vita. E ho capito, che nonostante le cose brutte accadano, la pizza con le amiche risolve ogni cosa.
Ho sfidato me stessa per anni, sulla pista di pattinaggio su ghiaccio e sui palchi dei teatri. Ho sfidato me stessa sui banchi di scuola dello scientifico e alla cattedra dell'orale di maturità.
Sono cresciuta guardando "4 matrimoni e un funerale" e ogni sera vado a letto solo dopo un episodio di "how i met your mother".
Ho fatto il bagno al mare aspettando l'alba e ho pianto per l'emozione.
Ho deciso che comunque vada, cercherò sempre di mettermi in gioco, perchè per quanto faccia paura, voglio prendermi il mio futuro e farlo mio. C'è altro da dire, ma la verità è che sono una davvero complicata e a volte non riesco a capirmi nemmeno io.
So solo che nulla mi rapisce quanto un aperitivo, in riva al mio bel lago di Como, al tramonto. Semplicemente (mica tanto), Lorena
ultime donne vere protagoniste
Vai alla gallery